La volontaria della Protezione Civile più giovane d’Italia è di Rutigliano

Ha solo sei anni e segue il papà nella loro associazione.

0
151
Ha sei anni ed è di Rutigliano la volontaria più piccola d'Italia

RUTIGLIANO – Si chiama Pasqua, la bambina con la vocazione del volontariato nata in lei grazie al suo papà.

E’ la volontaria della protezione civile più piccola d’Italia. Assieme a papà Giuseppe si trova a San Giovanni Rotondo dove si sta svolgendo il Raduno Nazionale del Volontariato della Protezione Civile.

Tutto è iniziato quando la piccola aveva soltanto quattro anni.

Il padre aveva fondato un’associazione di volontariato di Rutigliano, dopo la morte della sorella di soli 16 anni. In quell’occasione, mentre si trovava nell’ospedale di Taranto, avevano avuto bisogno di un’ambulanza per portala a casa e non era disponibile.

Da allora è nata la decisione di fondare l’associazione di volontariato, con ambulanze, auto mediche e personale specializzato.

Una piccola volontaria davvero speciale è Pasqua e chissà quante cose belle farà nel suo futuro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui