Home Salute e Benessere Alimentazione Quali sono gli alimenti che fanno bene alle ossa: cosa mangiare (e...

Quali sono gli alimenti che fanno bene alle ossa: cosa mangiare (e bere)

Quali sono gli alimenti che fanno bene alle ossa e che quindi sono, generalmente, ricchi di calcio? Ecco i cibi più e meno noti: cosa mangiare e cosa bere.

alimenti che fanno bene alle ossa

Quali sono gli alimenti che fanno bene alle ossa? Cosa bisogna mangiare e bere per fortificare il nostro scheletro e non avere problemi e dolori ossei? Diciamolo subito: l’elenco di alimenti che troverete in questo articolo lo troverete sicuramente in altri articoli che parlano di cibi sani e che dovremo assumere con regolarità, mettendo da parte il cibo immondizia. Le ossa che costituiscono il nostro scheletro, infatti, ci permettono di muovere agevolmente le articolazioni e di proteggere i nostri organi. Inoltre un buon livello di densità ossea ci consentirà di non soffrire del comune problema di osteoporosi. Le sostanze più importanti per fortificare la nostra struttura scheletrica sono il calcio, come già saprete, il fosforo e la vitamina C e la vitamina D.

Alimenti che fanno bene alle ossa: cosa mangiare

Quali sono i cibi che fanno bene alle ossa? Gli alimenti che presentano elevate quantità di vitamina D sono certamente i derivati del latte, ma anche il pesce azzurro (sgombro, sardine, merluzzo) e il pesce grasso (il salmone, ricco anche di omega-3). Non vanno poi dimenticati legumi, in particolare i ceci, le lenticchie e i fagioli. Dovrebbero entrare a far parte del nostro regime alimentare abituale anche le verdure, in particolare le insalate lattughe, bietole e cavoli, perché fonte importante di vitamina K. Quest’ultima è presente anche in frutto come l’avocado. Per quanto riguarda la vitamina C non dobbiamo dimenticarci del frutto che forse più tra tutti la contiene: l’arancia. Bene anche il limone e i fichi, perché ricchi di magnesio e potassio.

Restando in tema di frutta, continuando a parlare di cosa fa bene alle ossa, spostiamoci però sul fronte di quella secca. Mangiare noci e mandorle è buona abitudine (ma attenzione a non esagerare), perché ricchi di magnesio, fosforo, calcio e omega-3, sostanze che vanno a rinforzare le ossa.

Anche lo zenzero e i semi di sesamo sono tra gli alimenti da aggiungere alla nostra dieta: sul primo, in particolare, ci sono alcuni studi che lo definiscono un validissimo alleato per alleviare i dolori derivati dall’artrite reumatoide.

Come rinforzare le ossa bevendo

Acqua, latte e spremuta d’arancia: sono queste le 3 bevande che bisognerebbe consumare per rinforzare le ossa. Forse non tutti sanno che l’acqua minerale è tra le principali fonti di calcio, rappresentando dunque un supporto importantissimo per le ossa.

Cosa evitare

Per evitare problemi alle ossa sarebbe preferibile vitare il sale, o comunque consumarlo in porzioni ridotte, poiché questo elemento influisce negativamente sull’apparato osseo. Un consumo eccessivo di sale, infatti, favorisce la calcificazione ossea.

Ci sono poi alcuni alimenti che contribuiscono a eliminare il calcio o a ridurne l’assorbimento: tra questi troviamo i pomodori, il , il caffè, il cioccolato. Da evitare o limitare al massimo i cibi industriali (perché molto ricchi di sale) e gli alcolici.

Exit mobile version