Home Salute e Benessere Alimentazione La migliore dieta contro il colesterolo alto: ecco cosa mangiare

La migliore dieta contro il colesterolo alto: ecco cosa mangiare

Cosa mangiare con il colesterolo alto? Quali alimenti è meglio assumere e quale dieta praticare? Ecco una serie di cibi di cui nutrirsi per ridurre il colesterolo.

colesterolo alto

Cosa mangiare contro il colesterolo alto? Quali alimenti contribuiscono a ridurre la quantità di colesterolo nel sangue? Ci sono diversi alimenti, infatti, che contribuiscono ad abbassare le quantità di colesterolo, che possono risultare pericolose per la salute. Sono alimenti che dovrebbero far parte di una dieta quotidiana, da assumere durante i pasti. Prima di vedere cosa mangiare, però, andiamo a precisare cosa è il colesterolo e quali sono i rischi di averlo alto.

Cosa è il colesterolo

Come scrive Giulio Stefanini su Humanitas Salute, il colesterolo è un componente della famiglia dei lipidi utile per costruire la membrana della cellula. Generalmente il colesterolo è prodotto dall’organismo stesso, sebbene possa essere creato anche dagli alimenti: a ogni modo è importante avere il colesterolo nel sangue perché aiuta con la formazione di cellule sane e inoltre è bene mantenerlo al giusto equilibrio. Infatti, se il colesterolo si accumula nel sangue in un quantitativo superiore a quello effettivamente richiesto dall’organismo, il grasso può appoggiarsi sulle pareti delle arterie, con il rischio di creare eventuali ostruzioni, causando la cosiddetta aterosclerosi. Inoltre, maggiore è la quantità di colesterolo nel sangue, maggiore è il peso del grasso sulle arterie, più difficile è il passaggio del sangue e più agevole è l’ostruzione dei condotti, con la diretta conseguenza che l’organismo può essere colpito da infarti o ictus.

Esistono due tipi di colesterolo: il colesterolo buono e il colesterolo cattivo. I livelli di entrambi i tipi di colesterolo devono essere monitorati, al fine di evitare la creazione di problematiche di tipo salutare e patologie più gravi. In questo una particolare dieta alimentare e altre abitudini di vita quotidiana possono essere di grande aiuto.

Colesterolo alto cosa mangiare per abbassarlo: gli alimenti da assumere

La presenza di colesterolo alto può essere individuata grazie agli esami del sangue. A ogni modo la quantità di colesterolo nel sangue può essere messa sotto controllo assumendo particolari alimenti, integrandoli nella nostra dieta. Stiamo parlando principalmente di vegetali, cereali e legumi, che non contengono il colesterolo e contribuiscono alla riduzione di quello eccedente. Questo è determinato soprattutto dall’azione delle fibre contenute nei vegetali, che aiutano a ridurre l’assorbimento del grasso. È bene assumere cereali e legumi almeno 3-4 volte a settimana, mentre verdura e frutta (2 volte al giorno) non dovrebbe mai mancare nel nostro menu, a pranzo e a cena (la frutta può essere benissimo mangiata come spuntino e a colazione, lontana dai pasti).

Mangiare una mela al giorno (toglie il medico di torno)

A proposito di frutta, forse non tutti sanno che la mela è un frutto ottimo non solo per dimagrire, ma anche per apportare al nostro organismo benefici di altro tipo. Grazie alla presenza delle fibre e della pectina, infatti, la mela aiuta a tenere sotto controllo i livelli di glicemia e di colesterolo, aiutando a ridurre i livelli di colesterolo cattivo nel sangue. Inoltre assumere una mela al giorno (i proverbi hanno spesso ragione) aiuta i polmoni, soprattutto grazie alla presenza della quercetina, che evita il danneggiamento delle cellule e ripara i conseguenti danni creati da inquinamento e fumo.

Le modalità di cottura da preferire

Colesterolo alto dieta consigliata e modalità di cucinare? Un altro alimento importante da integrare nella dieta è certamente il pesce, da mangiare 2-3 volte alla settimana: in particolar modo è bene preferire il pesce cucinato alla griglia o al cartoccio e ancor meglio, al vapore. Per quanto riguarda le tipologie di pesce da evitare s’inserisce la frittura di pesce, mentre tra quelle il cui consumo è da limitare spiccano molluschi e crostacei.

In una dieta anti-colesterolo alto si può consumare la carne, ma optando sempre per un taglio magro, mentre andrebbero evitati o comunque limitati in modo considerevole insaccati, uova e formaggi. Infine, meglio condire con l’olio extravergine d’oliva, da preferire al burro o al lardo. Come metodi di cottura, lo ribadiamo, è meglio preferire la bollitura, o quella a vapore. Anche cuocere pesce e carne alla griglia va bene.

Colesterolo alto rimedi: l’importanza di una regolare attività fisica

Alle buone abitudini alimentari bisogna sempre accompagnare dei sani ritmi di vita quotidiana: evitare dunque il consumo di alcol, così come la sigaretta è altamente utile per non agire contro le lipoproteine e per smaltire il colesterolo in eccesso. Inoltre una costante importanza deve essere data all’attività fisica, da praticare in modo sano, regolare ed equilibrato periodicamente. Le persone in sovrappeso o obese sono quelle che corrono più rischi: praticare una dieta equilibrata è la ricetta migliore per risolvere questi problemi e perdere il peso in eccesso. I consigli di un buon nutrizionista (avendo bene in mente che la migliore dieta consiste nel mangiare bene) possono risultare molto utili per ristabilire un peso forma ideale.

Exit mobile version