Dieta mediterranea pugliese, in cosa consiste?

0
75
Dieta mediterranea pugliese
Dieta mediterranea pugliese

Seguire la dieta mediterranea pugliese è un ottimo metodo per mantenere uno stile di vita equilibrato e anche sano.

PUGLIAQuesta regione è famosa per la sua cucina tipica. A renderla ancora più conosciuta però è il tipo di alimentazione che viene seguito qui e che prende il nome di “dieta mediterranea pugliese”.

Dieta mediterranea in Puglia: i benefici

La dieta mediterranea pugliese è la più famosa del mondo. Su questo argomento si sono tenuti diversi congressi e convegni, come ad esempio quello tenutosi già nel settembre 2012 nel comune di Andria e organizzato Delegazione di Castel del Monte. L’oggetto della conferenza è stato proprio l’importanza di questa dieta per garantire la piena salute dell’organismo. A tal proposito, nutrizionisti esperti ed anche ricercatori delle migliori università americane sono d’accordo sui numerosi benefici che provoca.

Seguire la dieta mediterranea pugliese significa allontanare il rischio di infarto, evitare problemi di coagulazione e di circolazione, permette di tenere il cervello sempre vigile e molto più attivo.

Oltre a questo anche l’umore risulta migliorato e il corpo allontana da sé anche il rischio di contrarre malattie croniche.

Dieta pugliese: i consigli utili

La dieta mediterranea pugliese è stata giudicata come la migliore del mondo e per mantenerla si devono prediligere prodotti esclusivamente naturali e genuini. Frutta e verdura, olio extra vergine di oliva, legumi, pesce, prevalenza di carni bianche sono gli alimenti da consumare in abbondanza, se si vuole seguire questo tipo di dieta. Le carni rosse non sono escluse, ma è consigliato consumarle con meno assiduità. Per quanto riguarda le uova, massimo due o quattro alla settimana.

Questo lungo elenco favorisce l’apporto di proteine, vitamine e anche fibre alimentari, considerate le basi per avere un organismo salutare e in ottima forma.

In questo modo i carboidrati, i grassi e gli zuccheri saranno assunti, ma in misura ridotta rispetto alle altre componenti.