ALIMENTAZIONE – Una ricerca giapponese effettuata di recente ha permesso di accertare che la dieta delle proteine vegetali permette di dimagrire e di raggiungere un completo benessere. Pare infatti che seguire questo regime alimentare contribuisca a raggiungere il peso ideale e a mantenersi in perfetta salute. Lo studio, pubblicato sulla rivista scientifica Jama Internal Medicine, è stato eseguito su 70.696 individui adulti di nazionalità giapponese.

Aumentare i legumi per seguire la dieta

Grazie a questo studio è stato verificare che sostituendo anche solo il 4% delle proteine animali nella dieta alimentare diminuisce del 50% il rischio di morire di cancro e di oltre il 40 quello di morte in generale. Per seguire la dieta è sufficiente aumentare l’assunzione di legumi, ottimi per l’elevato apporto di fibre e indicate sia per avere una certa regolarità intestinale che per evitare livelli alti di glicemia. Tutti questi fattori sono determinanti nel far perdere peso e quindi per questo la dieta si presenta una valida alleata sia della buona salute che del dimagrimento.

Cibi da inserire nella dieta delle proteine vegetali

Tra gli alimenti da inserire nella dieta delle proteine vegetali vi è la quinoa, considerato un super food perché presenta tutti gli amminoacidi essenziali che l’organismo umano non sintetizza. Altro alimento indicato è anche il tempeh, preparato con i fagioli di soia gialla fermentati. Un errore che si fa comunemente quando si parla di questa dieta è quella di considerarla povera poiché assente di proteine animali, ma non è così e ad affermarlo è stato il Dottor John McDougall nel 2002 nel suo articolo Misinformation of Plant Proteins, in cui sostiene che le proteine vegetali danno all’organismo tutto l’apporto di aminoacidi di cui ha bisogno.