Superare il test di medicina seguendo la dieta del biotipo

Non tutti dobbiamo assumere gli stessi alimenti per prepararci al meglio. Ce lo dicono gli esperti.

0
158

SALUTE E BENESSERE – In vista del test di acceso alla Facoltà di Medicina, Consulcesi, network di riferimento, ha realizzato un vademecum per aiutare i 68mila candidati ad affrontare al meglio la prova, seguendo la dieta del biotipo.

Forse non tutti sanno che esiste la dieta del biotipo utile a scegliere gli alimenti più idonei a ciascuno di noi.

Generalmente, quando si studia, si tende a mangiare leggeri, ad assumere frutta e verdura e per resistere alla stanchezza si bevono sicuramente tanti caffè. Alcuni per lo stress, perdono l’appetito, altri mangiano velocementedieta d la prima cosa che capita.

Ecco perché gli esperti di Consulcesi , hanno ritenuto utile venire in aiuto dello studente.

I consigli nutrizionali degli esperti.

Serena Missori, endocrinologo, responsabile scientifico dei corsi FAD ECM di Consulcesi Club sulla nutrizione e autrice del best seller ‘La Dieta dei Biotipi’, ci consiglia di adeguare l’alimentazione al nostro stile di vita.

Specifica che, a seconda del nostro biotipo, rispondiamo allo stress in maniera differente.

Generi di biotipo con la dieta specifica.

L’esperta ci fornisce la dieta ideale per ridurre lo stress e affrontare quindi al meglio il test di medicina.

Biotipo sanguigno.

Sei una persona che durante lo studio resiste allo stress, ma tendi ad ingrassare. Per te sono da eliminare assolutamente gli snack e i cibi pronti. Il tuo metabolismo deve essere attivato con tè verde, fibre e grassi buoni.

Devi eliminare assolutamente zuccheri raffinati e carboidrati come pane e pasta.

Biotipo bilioso.

Se sei uno studente sicuro di te, capace di mantenere un equilibrio psicofisico, nei giorni di preparazione alla prova, assumi energizzanti naturali come tè e caffè. Ottimo anche il cioccolato fondente, la frutta secca e anche i vegetali rossi che aiutano a tonificare il corpo.

In commercio ne trovi per ogni gusto. Puoi preparare delle ottime insalate di pomodoro oppure assumere fragole a colazione o mangiare le rape.

Biotipo cerebrale.

E’ il caso dello studente ansioso, quello che si divora le unghie e suda. Studiare per il test di medicina diventa molto complicato in questi casi. Per fortuna c’è la soluzione anche per lui.

Occorre una dieta in grado di distendere i nervi e anche l’intestino. Da eliminare il caffè, il cacao, le banane, il succo di frutta e gli zuccheri raffinati. Assunti specialmente la sera, impediscono di prendere sonno facilmente con la conseguenza di un maggiore stress il giorno dopo.

Per evitare coliche improvvise, eliminate dalla vostra dieta anche le fibre e avanti con riso, quinoa e carne bianca.

Biotipo linfatico.

Se sei uno di quegli studenti che prende lo studio con leggerezza e sei abituato a mangiare senza regole di orari, dovresti seguire uno stile di vita sano, mangiando cibi che aiutino il tuo sistema immunitario. Devi bere molta acqua, assumere yogurt magri e frutta secca e arricchire la tua dieta con frutta e verdura tra quelli di stagione.