Come evitare la cistite e prevenirla: i rimedi che devi conoscere

La cistite è un problema che riguarda principalmente le donne, ma può avvenire anche tra gli uomini: ecco come evitarla e prevenirla.

cistite

La cistite è un’infezione della vescica che determina una sua infiammazione: più frequente nelle donne (ma può arrivare anche agli uomini), la cistite può essere frequente dopo un rapporto e non è altrettanto raro il caso di una cistite in gravidanza.

Cistite sintomi e cause

Il consiglio generale per evitare questo disturbo è senza dubbio quello di bere acqua: bere liquidi, soprattutto durante la stagione calda quando ci si disidrata più facilmente, è la cosa da fare (e non solo per evitare questo problema). Nelle donne, comunque, il disturbo appena citato è più frequente in alcuni casi, come dopo un rapporto, in gravidanza, oppure in menopausa. Infatti, quando vi sono dei cambiamenti ormonali in corso, avvengono delle cose che espongono il soggetto alla contaminazione dei batteri. Tra le cause principali, ad esempio, spunta la riduzione del tono dell’uretra. Non è un caso che nelle donne la cistite sia più frequente proprio a causa del volume dell’uretra, essendo quest’ultima più corta rispetto a quella dell’uomo. Questo consente ai batteri di raggiungere più agevolmente la destinazione e a provocare il disturbo, che altro non è che avere un frequente bisogno di orinare e avvertire dolore quando lo si fa.

Cistite rimedi naturali: come prevenirla con soluzioni semplici ed efficaci

Infatti, quando si soffre di cistite, durante la minzione, quando non si ha difficoltà, si ha anche una sensazione di dolore, per lo più bruciore. La tendenza a urinare spesso si associa a una sua difficoltà e a un dolore fisico. In alcuni casi la cistite può accompagnarsi anche alla presenza dello stato febbrile. Quali sono i rimedi per la cistite? Per prevenire ed evitare questo disturbo, perciò, è necessario seguire alcuni accorgimenti abituali.

  • Non trattenere mai la pipì e farla sempre e subito appena se ne sente il bisogno;
  • Bere molta acqua (ma non tutta d’un colpo) lungo la giornata e restare sempre idratatati;
  • Inserire le fibre nella propria dieta alimentare;
  • Fare pipì sia prima sia dopo un rapporto sessuale;
  • Evitare alcolici e bevande zuccherate o gasate;
  • Avere cura della propria igiene intima;
  • Assumere liquidi come bevande e succhi di frutta senza zuccheri (il succo di mirtillo è il più indicato), o zuppe e ministre o ancora tisane di camomilla.

Quali sport non fare quando si soffre di cistite

Ci sono poi due sport particolarmente controindicati che non si possono fare quando si soffre di cistite, o non se n’è completamente guariti. Queste due attività sono il ciclismo e il nuoto. Il ciclismo per la continua sollecitazione della parte interessata, il nuoto per via dell’esposizione in luoghi dove la contaminazione batterica può risultare più semplice e agevole.

Cistite cosa mangiare e cosa evitare: la dieta

Anche un’alimentazione corretta può essere d’aiuto a prevenire l’arrivo della cistite. Nella propria dieta bisognerebbe infatti aggiungere, qualora non siano già presenti, alimenti ricchi di fibre come i cereali e frutta come mirtilli o prugne o altri tipi che siano ricchi di vitamine C ed E, note per le loro proprietà e caratteristiche antiossidanti.

Ci sono poi alimenti da evitare perché irritano le vie urinarie e questi sono il peperoncino, le spezie, i formaggi stagionati, il caffè, l’aceto e il cioccolato, oltre agli alcolici e alle varie salsi soprattutto piccanti. Da evitare anche le fritture e i cibi grassi.