Spaccavento: terapia del dolore, unici a Terlizzi

In pochi giorni, c'è il boom di prenotazioni

0
59
terapia del dolore
Riconoscimento editoriale: Nattanan Kanchanaprat / Pixabay.com

TERLIZZI – Il nuovo centro per la terapia del dolore di Terlizzi ha già il boom delle prenotazioni in Puglia.

Infatti, l’ambulatorio ha già ricevuto 100 pazienti in due settimane e ci sono prenotazioni fino a giugno 2020. In più, ci sono anche 25 prestazioni domiciliari.

Secondo le disposizioni dell’Asl di Bari, l’ambulatorio serve i paesi di:

  • Molfetta,
  • Terlizzi,
  • Giovinazzo,
  • Ruvo,
  • Corato,

ma ovviamente il centro è disponibile anche per i pazienti in Regione e fuori. “abbiamo prenotazioni anche da regioni vicine come il Molise e la Calabria e prevediamo che saranno trattati in media 1000 persone in questo primo anno. I numeri sono indicativi di un bi­sogno urgente e diffuso” ha spiegato il medico responsabile Felice Spaccavento.

I pazienti che hanno bisogno della terapia del dolore sono:

  • oncologici;
  • con dolori cronici;
  • sintomatologia dolorosa dovuta agli effetti della chemio­terapia;
  • con malattie neurologi­che come Sla, Sclerosi Multipla, Parkinson;
  • malattie rare nei bambini.

Prossimamente l’ambulatorio darà il via al progetto “Ospedale portato a casa del paziente”, per interventi domiciliari di assistenza per i pazienti che ne hanno bisogno.

La prenotazione si può fare solo attraverso il Cup. Al momento, il centro per la terapia del dolore è disponibile il mercoledì pomeriggio e il venerdì mattina, ma si sta predisponendo un terzo giorno per le visite.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui