L’Iss fa chiarezza su allergie e sintomi simili al Covid

L’Iss chiarisce la situazione su allergie e sintomi simili al Covid-19. Vi sono infatti sintomi e allergie che possono essere confusi.

0
276
allergia

A fare chiarezza su allergie e sintomi simili al Covid-19 è intervenuta l’ISS. Vi sono infatti sintomi e allergie che possono essere confusi e quindi, per evitare che possano essere scambiati per coronavirus, è stato necessario mettere dei punti fermi, soprattutto perché siamo in vista della bella stagione. Esistono sintomi tipici di questo periodo che si verificano come asma bronchiale, riniti o congiuntiviti e quindi è importante capire quando non si tratta di covid-19.

Chiarimenti importanti allergie e sintomi simili al Covid-19

L’Istituto Superiore di Sanità (Iss) ha detto che non conviene ascoltare quanto scritto nel web perché spesso le informazioni possono essere recepite diversamente. Quindi, per chiarire come capire allergie e sintomi simili al Covid-19 è importante rivolgersi al proprio medico. Inoltre, l’ISS ha pubblicato sul proprio portale una specie di dossier per fornire indicazioni corrette e che i cittadini possono seguire per chiarire ogni dubbio. Gli esperti hanno specificato che vi sono tre situazioni in cui vi possono essere dubbi sul fatto che si possa trattare di qualcosa di diverso da un comune problema di allergia.

Alcune raccomandazioni da seguire

Si tratta di situazioni che possono manifestarsi in soggetti che non hanno mai avuto problemi di allergia respiratoria, di soggetti allergici in cui la terapia abituale non ha effetti o ancora se ai normali sintomi si presenta anche la febbre. L’ISS raccomanda anche a coloro che soffrono di allergie ai pollini di indossare la mascherina per tutelarsi dal covid e chi soffre di asma bronchiale deve seguire le indicazioni per impedire che i sintomi siano più acuti. Se si manifesta allergia al lattice usare invece guanti in nitrile e dire anche al personale sanitario nel caso si presenti il bisogno di rivolgersi a loro. Inoltre, se un soggetto sta seguendo un ciclo di immunoterapia per l’allergia non deve interromperlo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui