Miglior oncologo al mondo è lo scienziato italiano Cesare Gridelli

E' di Napoli il miglior oncologo al mondo, l'italiano Cesare Gridelli e lavora presso l’ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino.

0
384
L'italiano Cesare Gridelli è il miglior oncologo al mondo
Dottor Cesare Gridelli miglior oncologo

SALUTE E BENESSERE – L’italiano Cesare Gridelli è stato nominato il miglior oncologo al mondo. Si tratta del maggior esperto nella cura del tumore al polmone. Lo ha affermato Expertscape, l’associazione statunitense di Palo Alto in California, accreditata nel settore. Sulla base delle ricerche e pubblicazioni stilate negli ultimi 10 anni, ha stilato l’elenco degli specialisti in materia.

Lo scienziato italiano, Cesare Gridelli, specializzato nella cura del tumore ai polmoni, è nato a Napoli nel 1961. Si è laureato in Medicina e Chirurgia, presso l’Università Federico II di Napoli, con il massimo dei voti e la lode. Nel 2014 ha ricevuto il prestigioso riconoscimento di miglior oncologo al mondo.

Il miglior oncologo al mondo l’italiano Cesare Gridelli lavora al Moscati di Avellino

Il medico napoletano lavora presso l’Azienda Ospedaliera “S.G.Moscati” di Avellino e dal 2003 è Direttore del Dipartimento di Onco-Ematologia dell’Azienda Ospedaliera. Dal 2011 è divenuto Direttore dell’Unità Operativa a Struttura Complessa di Oncologia Medica.

Il dottor Cesare Gridelli è stato autore di centinaia di pubblicazioni, sia su riviste italiane che straniere. Il Journal of Clinical Oncology, Journal of the National Cancer Institute, Lancet Oncology e New England Journal of Medicine.

I suoi studi negli ultimi anni si sono concentrati sulla cura del cancro al polmone. Si tratta di uno fra i più aggressivi che spesso non lascia scampo. Il medico italiano, nelle sue ricerche, ha sperimentato dei nuovi “farmaci biologici a bersaglio molecolare”.

Uno studio molto impegnativo nel campo oncologico, in cui c’è ancora tanto da fare. Il riconoscimento ricevuto dal medico italiano sta a dimostrare l’impegno e i passi avanti fatti in questo campo medico. Ciò offre molte speranze per un futuro di guarigione per gli ammalati di tumore.

Azienda Ospedaliera “S.G.Moscati” di Avellino” eccellenza italiana in campo oncologico

Nel 2018, lo scienziato Gridelli ha ricevuto il premio alla carriera, in occasione delle Giornate internazionali della Scuola medica salernitana. Riconoscimento che si va ad aggiungere a quelli precedenti.

Nel corso di questa premiazione, la elogiato il centro oncologico di Avellino, quale eccellenza nelle cure oncologiche ed è in fase di sviluppo per delle iniziative che verranno prese a breve. La ricerca non si ferma e il dottor Gridelli annuncia che ci saranno delle novità.

Nel corso della cerimonia di premiazione era presente il governatore della Regione Vincenzo De Luca che ha annunciato un concorso per l’assunzione di 6 mila unità nelle aziende ospedaliere della Regione.

Intanto, lunedì 29 ottobre, presso il Viva Hotel, l’Asl di Avellino presenterà i dati del registro tumori.  Come afferma lo stesso scienziato, si tratta di risultati importanti che permettono di scoprire i miglioramenti che stanno avvenendo in campo oncologico.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui