Lacrimazione, prurito, starnuti frequenti: sono tanti i cittadini che soffrono di reazioni allergiche ai pollini nella bella stagione, motivo per cui è importante, anche d’estate, prestare particolare attenzione alla propria salute con accorgimenti e precauzioni per proteggersi al meglio. A esporsi sul tema è la clinica di Roma Villa Mafalda, con il suo reparto di allergologia che, con l’arrivo della primavera, ha condiviso sul suo blog alcuni consigli e opinioni interessanti per comprendere al meglio il fenomeno. Le recensioni di Villa Mafalda fanno luce sull’argomento esponendo sia l’importanza delle abitudini quotidiane dei cittadini, che la responsabilità dei medici specializzati, che hanno il dovere di individuare e diagnosticare con precisione l’allergia, in modo da proporre un trattamento efficiente e adatto alle necessità fisiologiche del paziente.

opinioni villa mafalda

Allergie ai pollini: cause e precauzioni secondo le opinioni di VillaMafalda

Citando i dati e le recensioni della Società Italiana di Allergologia e Immunologia, Villa Mafalda indica come i cambiamenti climatici abbiano portato a un aumento delle quantità di pollini presenti nell’aria. Il fenomeno ha inoltre portato all’anticipo del periodo di impollinazione rispetto al decennio scorso. Tutti fattori che aumentano le possibilità di reazioni allergiche per i soggetti predisposti. Ma quali sono le buone abitudini per cautelarsi? Secondo le opinioni della casa di cura Villa Mafalda è buona norma cercare di inspirare con il naso, capace di filtrare le microparticelle presenti nell’aria, evitare di tenere aperte le finestre di casa, lavare i capelli con maggiore frequenza. Tutte precauzioni che diminuiscono le possibilità di entrare in contatto con i pollini d’estate. Utile anche l’utilizzo di occhiali da sole quando si esce in bicicletta e in moto: nei cittadini che presentano questo genere di allergia gli occhi sono una delle parti del corpo più sensibili, come indicano le recensioni degli esperti del reparto oculistico AktiVision presso la casa di cura romana. Non è infatti raro che l’allergia al polline si manifesti sotto forma di congiuntivite: arrossamento degli occhi e lacrimazione, secondo le opinioni pubblicate sul blog di AktiVision, possono essere legate a una reazione del corpo al contatto con il polline.

Villa Mafalda recensioni sull’importanza degli esami allergologici

Naturalmente, ogni singolo caso ha le sue specificità. Ecco perchè la visita medica ricopre un ruolo fondamentale: le moderne tecnologie hanno reso possibile sottoporsi a esami estremamente precisi ed efficaci, molto utili per diagnosticare con sicurezza la presenza di allergie particolari. Ne menziona diversi Villa Mafalda, con riferimento a quelli dedicati alle allergie agli acari della polvere e ai pollini di piante. Attraverso l’applicazione di un piccolo campione di estratto allergenico sulla cute è possibile osservare la reazione nell’arco di 15 minuti: un test non invasivo e rapido, effettuabile in qualsiasi periodo dell’anno. Le opinioni e le recensioni degli esperti sono unanimi: l’aiuto del medico è essenziale per comprendere come il proprio organismo reagisca ai diversi allergenici, in modo da prepararsi al meglio per l’estate. Il consiglio è dunque quello di non sottovalutare l’impatto delle allergie primaverili sulla propria salute, e, in caso di sintomi particolari, di rivolgersi a uno specialista per capire come affrontare la bella stagione con serenità e in salute.