ITALIA – A 500 anni dalla morte del grande genio di Leonardo da Vinci, nel corso dell’anno saranno proposte varie iniziative che permetteranno a tutti di scoprire la poliedricità di un personaggio avanti con i tempi.

Il 2019 festeggia il genio rinascimentale con un ricco cartellone di eventi. Sarà l’occasione giusta per venire in Italia ad ammirare i suoi capolavori e partecipare alle varie iniziative. Vi proponiamo solo qualcuna delle tante manifestazioni organizzate in onore di Leonardo Da Vinci.

A Vinci, la città natale del maestro, nel borgo fiorentino che possiede anche la Bandiera arancione del Touring Club Italiano come eccellenza turistica e ambientale, sono state organizzate delle mostre in due sedi diverse, presso il Museo Leonardiano/Castello dei Conti Guidi è stata realizzata un’esposizione permanente dal 15 aprile fino al 15 ottobre 2019.

Alla Fondazione Rossana & Carlo Pedretti. Nella Villa Baronti-Pezzatini, fino al 5 maggio 2019 si potrà ammirare la piccola e preziosa mostra Leonardo disegnato da Hollar, un artista boemo del Seicento che studiò i disegni di Leonardo. Sarà esposta anche la mostra Leonardo Scultore, dove i potrà ammirare l’unica scultura del maestro, l’Arcangelo Gabriele. Dal 6 settembre al 6 gennaio 2020 aperta la mostra L’Orfeo di Leonardo per un Leonardo scenografo di spettacoli teatrali.

A Roma, alle Scuderie del Quirinale si terrà la mostra “Leonardo da Vinci. La scienza prima della scienza” aperta dal 13 marzo fino al 30 giugno 2019. Riguarda le opere di Leonardo sul fronte tecnologico e scientifico. Saranno organizzati corsi e laboratori didattici sempre all’interno delle Scuderie del Quirinale. Inoltre la città di Roma vivrà molte iniziative culturali con una serie di appuntamenti e incontri dedicati alla figura e al pensiero di Leonardo.

A Torino è iniziata il 16 aprile la “Mostra Leonardo Da Vinci” che potrà essere visitata fino al 14 luglio 2019. Saranno esposti 13 lavori autografi acquistati dal re Carlo Alberto e il codice sul volo degli uccelli.
Tra i vari lavori che si potranno ammirare, ci sarà anche il celebre Autoritratto. In questa stessa occasione potranno essere ammirati anche i lavori di Raffaello, Michelangelo e Bramante.

Milano vive con grande coinvolgimento questo evento, poiché la città ha accolto il genio italiano per 17 anni della sua vita.
A Palazzo Reale si potranno ammirate varie mostre in programma le cui date sono ancora da definirsi.
Nel periodo primaverile, si potrà visitare il meraviglioso mondo della natura, dedicato al rapporto che il maestro aveva con la natura e poi un magnifico allestimento di opere di ispirazione leonardesca presso il Museo di Storia Naturale di Milano.

A partire da maggio e fino ad agosto, saranno esposte le installazioni di Studio Azzurro dedicate al genio di “Leonardo enciclopedico contemporaneo”.
Dal 7 ottobre al 17 novembre si concluderà l’elenco delle iniziative con la cena di Leonardo per Francesco I. Si tratta di un capolavoro in seta e argento che raffigura il Cenacolo leonardesco. Si tratta di una delle primissime copie dell’affresco.

Questi sono soltanto alcuni degli appuntamenti italiani dedicati a Leonardo Da Vinci, che nel corso dell’anno si arricchiranno con nuove date e iniziative.