Boom di turisti stranieri in Puglia, ecco i nuovi scenari

Boom di turisti stranieri previsto per le prossime settimane in Italia, molti di loro hanno scelto come meta la Puglia.

0
450
turismo, taranto

Se da una parte fa piacere sapere che piano piano la Regione si sta riprendendo e a breve sarà sulla buona strada, quella della ripresa economica, dall’altra non si può non essere preoccupati. Per quanto riguarda l’aspetto economico essendo quello che preoccupava maggiormente, il centro studi SRM Mezzogiorno di Intesa Sanpaolo aveva portato a termine delle ricerche facendo rapidi calcoli. Secondo i risultati finali qualora la stagione estiva fosse andata male, si sarebbe arrivati ad un calo di presenze di turisti importante. Se lo scorso anno si parlava di un calo del 27%, oggi a causa del coronavirus e dell’emergenza sanitaria si parlerebbe di un buon 44,6% con una perdita economica di circa 1,6 milioni. Nel secondo scenario che si è reso attuale in questi giorni grazie alle prenotazioni, la perdita dovrebbe essere soltanto del 10%.

Boom di turisti stranieri, in arrivo francesi e tedeschi

Boom di turisti stranieri, è ormai certo l’arrivo di un numero importante di persone provenienti da tutto il mondo. La maggior parte degli arrivi ha a che fare con il Regno Unito, con 87 mila persone in viaggio verso il territorio italiano. Hanno già dichiarato di aver scelto la Puglia come meta ideale per le vacanze circa 748.659 persone che si divideranno in tutte le strutture ricettive pugliesi. La maggior parte dei turisti sarà composta da francesi, saranno circa 434 mila. Poi arriveranno anche i tedeschi in numero leggermente minore. Si tratta di una tipologia di turismo diversa. La differenza tra i due tipi di turisti sarà che i tedeschi rimarranno in Puglia per circa 5 giorni andando soprattutto nelle località marine. Invece i francesi rimarranno meno di 3 giorni puntando quasi esclusivamente sulle città d’arte per esempio Lecce. Non si è ancora capito quanti cittadini americani arriveranno in Italia ma probabilmente saranno tanti.

Situazione sanitaria, preoccuparsi o mantenere la calma?

Tutto questo non può che esser positivo ma quali saranno le precauzioni da prendere? Ancora conosciamo soltanto le leggi che hanno a che fare con la spiaggia. Ma i turisti saranno liberi di girovagare per le città? Ci sarà qualcuno a gestirli? Saranno effettuati i tamponi? Sarà misurata la temperatura? Questo e molto altro verrà chiarito prossimamente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui