Aep, scenario estate 2021 “desolante”: strutture ricettive vuote

L’Associazione Extralberghiero Puglia fa il quadro dell’estate 2021, narrando un trend “desolante” sulla mancanza di prenotazioni. La situazione.

estate 2021

Estate 2021: in Puglia lo scenario è desolante e il trend per la stagione turistica in Regione non promette nulla di buono. A disegnare il quadro attuale ci ha pensato l’Aep, l’Associazione Extralberghiero Puglia, che ha rivelato come a poche ore dal 2 giugno, “da Nord a Sud della regione affittacamere, case vacanza, b&b sono rimasti vuoti”. L’Aep parla di reiterazione di questo trend anche per i mesi a venire, eccetto agosto, dove però non c’è ancora il tutto esaurito come avveniva nel tempo pre-Covid.

Turismo Puglia estate 2021: scenario “desolante”, allarme Aep

La situazione negativa appare chiara dalle località di mare, che da sempre hanno anticipato i trend della stagione estiva, che attualmente mancano fortemente di turisti. C’è meno disponibilità a spendere in viaggi, una campagna vaccinale che procede ma non incoraggia a spostarsi troppo, invitando invece a prediligere un turismo di prossimità e soprattutto sicuro.

Potrebbe interessarti – Linea Verde Estate racconta i sapori della Puglia del nord

Il comparto prova paura, dice la presidente di Aep Cinzia Capozza, poiché “non si intravede la luce alla fine del tunnel”. Quindi il richiamo alle politiche istituzionali, che non hanno preso in considerazione quanto loro detto. “Se è vero che il turismo rappresenta il 13% del Pil nazionale, senza considerare l’indotto, ci sembra che le politiche per agevolare una sua ripresa siano ancora blande o perfino inesistenti”.