Laterza. La chiesa rupestre di Cristo Giudice e la cantina spagnola

Laterza è ricca di una serie di chiese rupestri e cantine sotterranee, un tempo semplicemente delle grotte.

Laterza. Chiesta rupestre
Christ Pantocrator

La città di Laterza possiede una ricchezza nascosta che custodisce con tanta venerazione. Solo scoprendo tutto ciò ci si può rendere conto di quanto amore è custodito nei meandri della terra.

Oggi scopriamo la chiesa rupestre di Cristo Giudice e la Cantina spagnola.

Alle spalle del Santuario Maria SS. Mater Domini si trova la Chiesa di Cristo Giudice. Tramite un orto si accede alla chiesa, attraverso una porta che si apre sul fianco di una parete tufacea.

Al suo interno ha pianta rettangolare e l’ambiente è diviso in due navate da un pilastro centrale e da due arconi. La navata principale ha un soffitto piano con una croce in rilievo che si sviluppa per tutta l’ampiezza della volta. Finisce con un abside semicircolare nel quale si può osservare un altare alla latina. La navata di sinistra è chiusa a metà da due muri a secco trasversali.

Nel catino absidale è raffigurata una Dèèsis con Cristo Pantocratore e S. Giovanni Battista. Nella chiesa ci sono numerosi affreschi, tutti conservati bene.

Nella Cantina spagnola si percepisce un misto tra sacro e profano poiché utilizzata nel tempo come luogo di preghiera e in seguito dai marchesi, per incontri massonici. Si discuteva di politica e di argomenti di interesse pubblico.

Si presume, infatti, che la cripta sia nata originariamente come luogo di culto, ma che poi venne utilizzata per le investiture e anche per degli incontri galanti. Tutto ciò è testimoniato dalle affascinanti decorazioni pittoriche.

La cantina spagnola si trova nel cuore del complesso ipogeo delle grotte di San Pietro. Fu reinventata iconograficamente nel 1664, su probabile commissione dell’iberico don Francesco Perez Navarrete, nobile spagnolo insediatosi in Puglia.

Visitando la chiesa rupestre, si notano tre ambienti chiusi da un’abside. Le pitture rappresentano la Natività, la Cacciata dei Progenitori, nel primo ambiente, segue una sfilata di dame e cavalieri in costume e la parodia di una parata di sacerdoti in abito liturgico.