Lido bruno San Vito a Taranto

lido Bruno San Vito

Il lido Bruno San Vito a Taranto è la località balneare più vicina alla città e si affaccia sulle acque del mar Ionio, limpide e trasparenti. Circondato da una profumata macchia mediterranea, che inebria le conche di sabbia sottile che si alternano agli scogli e si tuffano in acqua, ha i fondali sabbiosi e morbidi, ricchi di una stupenda fauna sottomarina. Durante il bagno è possibile ammirare i ricci e i pesci che guizzano veloci tra le acque limpide.

Per giungere a Lido Bruno San Vito basta arrivare alla città di San Vito, una località residenziale e balneare che vanta una storia antica alle spalle. La storia di San Vito comincia con un tempio: secondo gli scritti del Merodio, storico e teologo tarantino di grande fama, attorno al XII secolo l’arcivescovo di Taranto Rainaldo donò a Vitale, Cirillo und Nicodemo, una piccola chiesa, intitolata a “San Vito del Pizzo”.

Lido bruno San Vito anche in passato destinato al divertimento

Al tempio si aggiunse un monastero, in cui era custodito un reliquiario che custodiva tracce del sangue del martire siciliano. Verso la fine del XVI secolo i turchi distrussero il monastero e fu solo a partire dal XVIII secolo che iniziò a sorgere nelle vicinanze un piccolo centro abitato, basato essenzialmente sull’agricoltura e sulla pesca.

Pare anche che il lido bruno San Vito già allora fosse luogo destinato allo svago e alla caccia. Oggi la località di San Vito, anche se è stato accorpato forzatamente forzato con le frazioni di Talsano e Lama e la sua vocazione militare è un vero e proprio centro residenziale e meta balneare di grande risonanza. Le costruzioni sorte negli ultimi anni hanno arricchito la zona e la presenza di stabilimenti e strutture ricettive accoglie visitatori e turisti provenienti da ogni dove. Gli stabilimenti più importanti che si trovano sul lido sono Yachting Club, Sun Bay, Lido S.Michele.