MArTA chiuso di domenica: Mario Turco (M5S) presenta interrogazione parlamentare

Ha fatto scalpore l’annuncio del MArTA della chiusura prevista per domenica 3 luglio a causa della mancanza di personale. La risposta della politica.

MArTA Taranto
Riconoscimento editoriale: Massimo Todaro / Shutterstock.com

TARANTO – Ha fatto molto scalpore l’annuncio del MArTA, il Museo Archeologico Nazionale di Taranto, della chiusura prevista per domenica 3 luglio a causa della mancanza di personale, tanto che la politica locale è scesa in campo per dare subito una pronta risposta. Il vicepresidente del M5S, senatore Mario Turco, ha dichiarato che è stata presentata una interrogazione parlamentare per scongiurare la chiusura al pubblico di domenica”, al fine di evitare “un grave danno di immagine per la città di Taranto”, visto che nel pieno della stagione estiva “sarebbe preclusa a cittadini e turisti la possibilità di visitare un museo che nel tempo ha acquisito una consolidata fama in Italia e una reputazione molto forte a livello internazionale”.

C’è chi attende l’assunzione da tre anni

Nel comunicato pubblicato dal senatore pentastellato, si legge inoltre della presentazione della interrogazione parlamentare e la richiesta di concedere “alla Direzione del Museo la possibilità di attivare, quanto meno per affrontare la stagione turistica estiva, soluzioni lavorative e di collaborazione temporanee fino alla effettiva destinazione dallo stesso dei vincitori del concorso per Assistenti alla Fruizione Accoglienza e Vigilanza, che ormai attendono dal 2019 l’assunzione.