SAN MARZANO – I murales che si possono ammirare a San Marzano sono molto belli e interessanti, colorati e vivaci e davvero singolari. Questi murales, che hanno contribuito a dare alla località l’appellativo di paese dei murales, sono delle vere e proprie rappresentazioni della storia del paese. In una delle tante immagini sparse per il luogo è raffigurato “lu furnaru Altavilla e Ncetta” dietro via Cisterne, chiamata anche piazza del vecchio forno, ma ci sono anche molti atri dipinti in cui si vede perfettamente che raffigurano personaggi e mestieri antichi. Uno tra i personaggi ad essere stato rappresentato è “mestu niculinu”.

San Marzano suggestiva con i suoi dipinti

A realizzare i bellissimi murales di San Marzano sono stati due artisti appassionati di pittura e disegno, Tony e Mino, entrambi del paese. I dipinti che hanno realizzato i due giovano sono molto suggestivi e affascinanti e sono stati creati in proprietà private. I murales infatti sorgono proprio sulle case dove sorgevano gli antichi mestieri. Al momento in queste case ci abitano i parenti che con grande piacere hanno accettato e gradito l’opera. I due ideatori Tony e Mino hanno una autentica passione per l’arte e realizzano disegni per passare il tempo, seguendo appunto la loro passione.

San Marzano piccolo borgo

I lavori artistici di San Marzano non passano inosservati e sono numerosi a volerli vedere, poiché risultano interessanti e attirano per i colori e le forme con cui sono realizzate, ma in particolare perché ricordano i tempi andati e sono comunque sempre delle opere d’arte. Nel paese dei murales è anche possibile ammirare nel centro storico la Chiesa Parrocchiale, di antica fondazione e le bellezze naturalistiche che circondano il piccolo borgo, ricco di fauna e flora variegata.