CASTELLANETA – Il 4 e il 5 maggio ritorna la gara podistica estrema che sarà un’opportunità per accogliere molti visitatori che potranno godere delle bellezze del territorio tra Gravina e Centro storico.

La città si sta preparando a questo importante evento sportivo, che oltre ad essere un appuntamento per praticare dello sport all’aria aperta, rappresenta anche una vetrina ideale per il turismo naturalistico, storico e culturale di Castellaneta.

Centinaia di partecipanti si troveranno d’avanti un territorio dalle caratteristiche uniche, tra Gravina Grande e Gravina Giacoia, il bosco delle Pentinelle e il sentiero Boscia.

Non dimentichiamo che nel territorio ci sono 100 masserie da visitare, molte rimaste rustiche come un tempo e altre trasformate, per offrire un luogo ideale dove organizzare eventi come congressi e matrimoni.

Con Castellaneta Trail Urban non sarà solo l’occasione di trascorrere una giornata all’insegna dello sport, perché tutti coloro che vorranno essere presenti in questa occasione, avranno la possibilità di visitare un territorio variegato.

Si troveranno di fronte una vista mozzafiato, con panorami vertiginosi e di una bellezza mai vista. Sarà l’occasione per visitare la affascinante Castellaneta Sotterranea. I turisti potranno visitare anche gli ipogei urbani e il centro storico.

Avranno anche l’occasione di scoprire i luoghi dove visse l’attore Rodolfo Valentino nato a Castellaneta nel 1895 e il cui fascino ha rappresentato il sogno per tante donne dell’epoca. Oggi la città lo chiama il “Mito”.

La città offre molte risorse per chi ama l’arte e la cultura, con un centro storico ricco di bellezze artistiche, di grande pregio storico e culturale con i Palazzi storici che conservano dei tesori di grande pregio e poi le chiese in stile barocco e in parte rinascimentale, come la chiesa di San Domenico e di San Michele.

Il territorio intraprende molte iniziative per incentivare il turismo con la collaborazione fra le associazioni, l’amministrazione comunale e i cittadini, per offrire il meglio che si possa dare.

L’assessore ai Beni culturali Loredana Capone in collaborazione con il comune, sta portando avanti delle attività outdoor, cioè attività all’aria aperta e il territorio è ideale per questo, considerando che sia nella stagione estiva che invernale, si possono prendere iniziative in questa direzione con escursione nella gravina, ma anche passeggiate e visite nel centro storico e attività ricreative nella zona della Marina.

Insomma, non solo turismo stagionale, ma tutto l’anno venendo incontro alle esigenze di tutti. Ci sono tanti progetti in cantiere per incentivare l’economia, in collaborazione con  Puglia Promozione.