A Matera 2019 Consolato di Lituania con sede a Taranto
Fonte web: wikipedia

TARANTO – La Repubblica di Lituania, presente all’evento, intrattiene ottimi rapporti con il nostro Paese.

Il dottor Giuseppe Saracino è a capo del Consolato della Lituania con sede nella città dei Due Mari.

Alla manifestazione che ha visto Matera Capitale Europea della Cultura 2019 è intervenuto anche il rappresentante della Repubblica della Lituania, con competenza territoriale in Puglia e Basilicata.

Da qualche anno vi è una stretta collaborazione tra Istituzioni a vario livello compreso anche le organizzazione di volontariato esistenti sul territorio.

Il riconoscimento dato alla città di Matera è dato anche grazie a un buon lavoro di partecipazione di cui oggi ne trarranno tutti i loro benefici.

A questo grande evento erano presenti le più alte cariche dello Stato, primo fra tutti il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Molti sono stati i diplomatici intervenuti alla manifestazione, in rappresentanza delle diverse Ambasciate e Consolati.

Oltre ad occuparsi dell’assistenza dei propri cittadini che si trovano presso lo Stato ospitante, promuovono le relazioni commerciali turistiche e culturali fra i loro paesi.

La collaborazione con la Repubblica di Lituania, permette al nostro Paese di trarne i benefici.

Tre anni fa, è stata istituita a Taranto una postazione diplomatico-consolare della Repubblica Lituana, competenza territoriale in Puglia e Basilicata, con a capo della International Mission il dottor Saracino, per continuare a promuovere le relazioni internazionali.

Molti sviluppi si sono avuti nel corso di questi anni, come alcuni gemellaggi. Ricordiamo quello fra il Rotary Lithuania con il Distretto Rotary Puglia e Basilicata, quello del Lions International di Vlnius con International di Lecce.

Sono in via di definizione anche il gemellaggio fra l’Università di Knauas con l’Università Pugliese e Lucana e il Porto di Klaipeda con il Porto di Taranto.

Dal punto di vista turistico, si è avuto un incremento di visitatori provenienti dalla Lituania con l’iniziativa della Sezione Turismo del Consolato di Puglia e Basilicata.

Sono stati organizzati degli Educational Tour e con la volontà di alcune società alberghiere che si sono offerte di ospitare i turisti, questo è stato possibile.

Nel territorio sono giunti 300 lituani che sono rimati anche per il periodo invernale e questo a vantaggio anche della destagionalizzazione del turismo.

Ne ha tratto vantaggio lo sviluppo economico della città di Taranto e delle zone limitrofe.