Gli occhi di Santa Lucia il dolce pugliese che prepariamo anche a Ginosa

In occasione della festa della santa dei bambini non possono mancare questi dolci della tradizione.

0
571
Gli occhi di Santa Lucia il dolce pugliese che prepariamo anche a Ginosa
Fonte web: pixnio

GINOSA – Simili ai taralli, questi finissimi dolci preparati con la glassa sono una delizia per gli occhi e per il palato.

Ingredienti

  • 500 gr di farina
  • 100 ml di olio evo
  • 100 ml di vino bianco
  • 1 pizzico di sale
  • 1 uovo

Per la glassa
300 gr di zucchero a  velo
3 cucchiai s’acqua calda

Procedimento per la preparazione degli occhi di Santa Lucia a Ginosa

  1. In una ciotola, unite la farina setacciata, con l’olio, il vino e un pizzico di sale. Aggiungete a piacere anche 1 uovo. Impastate fino ad ottenere un impasto morbido e liscio.
  2. Formate dei cilindri di circa 2 cm di diametro e lunghi circa 10 cm. Unite le estremità a formare il cerchio tipico dei taralli.
  3. Disponeteli su una placca da forno e cuocete a 150° C per circa 20 minuti.
  4. Sfornateli e lasciateli raffreddare.
  5. Ora preparate la glassa con lo zucchero a velo e l’acqua calda. Mescolate fino a ottenere una glassa liscia e densa.
  6. Distribuite la glassa sugli occhi di Santa Lucia.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui