CIA Agricoltori: proroga entrata in vigore legge UE sul biologico

Richiesta all'Unione Europea per la proroga sull'entrata in vigore della legge sul biologico per aiutare tutti gli agricoltori ad adeguarsi al meglio.

0
39
cia due mari

TARANTO – CIA Agricoltori Italiani sostiene la proroga sulla legge UE sul biologico dovrebbe essere prorogata di un anno, posticipando il nuovo disciplinare a partire dal 1 gennaio del 2021 a quello del 2022.

Questa è la proposta fatta alla Commissione Europea, chiedendo di rinviare le nuove norme comunitarie sull’etichettatura e la produzione di prodotti biologici per dare agli agricoltori e alle autorità nazionali, maggior tempo per adattarsi ad una certezza giuridica maggiore. A causa dell’emergenza creatasi con il Covid-19 ci sono infatti alcuni ritardi nei processi di preparazione.

La proposta è stata accolta in modo favorevole dalla Commissione dell’Agricoltura e Sviluppo rurale. Posticipando questa legge sul bio, si da agli Stati membri e a tutti gli agricoltori abbastanza tempo per effettuare delle transazioni favorevoli al nuovo sistema di produzione biologica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui