Circolo ricreativo a Taranto chiuso per troppe irregolarità

L'attività commerciale priva di licenza amm.va e sanitaria doveva essere cessata già da tempo.

0
472
Circolo ricreativo a Taranto chiuso per troppe irregolarità
Fonte web: pagina fb

TARANTO – Nel corso di mirati controlli negli esercizi commerciali della città vecchia, la Polizia ha posto particolare attenzione ai circoli privati.

Il personale del Commissariato Borgo e della Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale, coadiuvata dal personale dell’unità Cinofila di Brindisi, ha sanzionato gravemente un circolo ricreativo sito in via Messapia.

E’ risultato irregolare e per questo motivo già da alcuni mesi gli era stata notificata un’ordinanza di cessazione dell’attività.

Il circolo ricreativo di Taranto privo di qualunque autorizzazione.

Non possedeva licenza né amministrativa e tanto meno sanitaria per la vendita di alimenti e bevande. Inoltre, vi era la presenza di due videogiochi non conformi alle caratteristiche previste dalla vigente normativa in materia.

Il titolare è stato, quindi sanzionato pesantemente con un’ammenda di 8.700,00 euro. Inoltre è stato deferito all’autorità giudiziaria per l’inosservanza dei provvedimenti previsti dalla legge.

Il personale di Polizia, nel frattempo, ha effettuato dei controlli sui clienti del circolo. Ha denunciato un 30enne perché trovato in possesso di un coltello e un altro soggetto con mezzo grammo di hashish.

Infine, sono stati posti sotto sequestro quattro motocicli e sanzionati anche quattro automobilisti.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui