Mancato rispetto delle regole anti-Covid a Taranto: 11 denunce

11 persone giocavano a carte in un deposito mobili. Scoperti dalla Guardia di Finanza sono state denunciate in quanto assembrati e senza mascherine.

denunce durante servizio anti-covid

TARANTO – La Guardia di Finanza ha eseguito 11 denunce per mancato rispetto delle regole anti-Covid a Taranto. All’interno di un deposito di mobili, in 11 stavano giocando a carte senza mascherina e senza rispettare le regole di distanziamento sociale.

Le persone presenti all’interno del locale sono state multate per violazione delle sanzioni amministrative che partono dai 400 euro fino a raggiungere i 1000 euro.

Inoltre, una delle persone presenti all’interno del locale durante l’identificazione, non aveva documenti e ha fornito delle generalità fasulle, e per questo motivo è stato denunciato.

I controlli delle forze dell’ordine, nel frattempo, come disposto dal Prefetto di Taranto, sono aumentati su tutto il territorio, per assicurare il rispetto delle disposizioni del DPCM e contenimento del contagio.