Arcelormittal: problemi al reparto Grf

La denuncia dei sindacati è che le disposizioni Aia non sarebbero state rispettate

0
87
ArcelorMittal

TARANTO Arcelormittal : i sindacati Fim, Fiom, Uilm hanno denunciato che gli interventi sull’ex Ilva su direttiva Aia non hanno portato agli effetti sperati.

Infatti, molti interventi sono stati “spezzettati” nel tempo. In più, gli interventi realizzati creerebbero difficoltà. Infatti, i sindacati hanno inviato una denuncia a Ispra, Arpa Puglia e Spesal Taranto per spiegare la situazione.

Da Arcelormittal Italia non funzionerebbero le cappe mobili per eliminare i fumi nel reparto di Gestione Rottami Ferrosi. Vuol dire che non c’è una corretta aspirazione di polveri e fumi pericolosi.

I lavori si erano fatti dopo le prescrizioni Aia dell’1° settembre 2019. I sindacati spiegano così il problema.

“(…) tali cappe mobili oggi presentano le paratie mobili laterali in materiale ignifugo quasi completamente bruciate, rendendo l’aspirazione sostanzialmente inefficace. (…) l’attività di ribaltamento paiola di scoria acciaio determina la copiosa e incontrollata fuoriuscita di vapori, fumi e polveri tanto lateralmente quanto dall’apertura anteriore”.

Secondo le sigle sindacali, questi problemi dipendono dalla scarsa manutenzione. Quindi, i sindacati chiedono agli enti dove hanno denunciato di intervenire subito. Infatti, si chiede un controllo di monitoraggio proprio nel reparto e di fornire da Arcelormittal news su quali sono gli eventuali ulteriori interventi da fare.

Ora si attende una risposta anche dalla società franco-indiana, che ha in gestione l’impianto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui