Taranto, ArcelorMittal: entra Gea Power nell’indotto per i servizi di pulizia

La nuova società subentrata all'Ags, come richiesto dall'USB ha mantenuto i livelli occupazionali e ha assicurato ai lavoratori i diritti acquisiti.

ArcelorMittal

TARANTO Nell’indotto dell’Ex Ilva, attuale ArcelorMittal, c’è un cambio d’appalto per l’affidamento dei servizi di pulizia industriale, subentra la Gea Power al posto dell’Ags.

Questo quanto comunicato dall’USB di Taranto che sottolinea come la nuova società abbia mantenuto i livelli occupazionali confermando 78 operai a tempo indeterminato, e mettendo in lista 15 persone che presentano il diritto d’assunzione con prelazione.

L’USB riferisce che la Geo Power assicurerà ai lavoratori i diritti che avevano acquisito durante i vari accordi con l’Ags, garantendo: indennità di turno, buoni pasto, superminimi e cambio tuta.

Il Sindacato ha voluto ringraziare la società per aver accolto le richieste fatte dall’USB tutelando i livelli contrattuali e i posti di lavoro.