Taranto: ristori Covid, 600 mila euro per le imprese

600 mila euro per le imprese di Taranto, ecco i ristori Covid

Ex Ilva di Taranto
Ex Ilva di Taranto

TARANTO – Buone notizie in arrivo per le imprese di Taranto, infatti oltre al rimborso Tari 2021 arriva un altro contributo per le imprese come fa sapere la giunta Melucci. Si tratta di 600 mila euro a disposizione delle aziende per migliorare le attività produttive senza gravare ulteriormente sui bilanci. Ecco il comunicato.

Contributo alle aziende di Taranto

“Oltre al rimborso della Tari relativa al 2021, l’amministrazione Melucci ha messo al sicuro ulteriori risorse a favore delle imprese fermate dal Covid, grazie all’impegno della direzione Sviluppo Economico. Si tratta di un contributo erogato a ristoro delle perdite subite in seguito alla chiusura o alla contrazione delle attività disposte dai DPCM, nel corso del 2021. In totale, sono disponibili 600 mila euro.”

“Abbiamo licenziato questo provvedimento in extremis – le parole del primo cittadino Rinaldo Melucci –, garantendo anche questa misura, che servirà a mitigare gli effetti della pandemia sui bilanci delle nostre attività produttive”.

LEGGI ANCHE – Rimborso Tari 2021 a Taranto: requisiti e a chi spetta

Infine “Presto saranno comunicate le modalità per accedere al sostegno – ha aggiunto Fabrizio Manzulli, che ha avviato le procedure durante il suo mandato da assessore -, che riguarderà anche le attività oggetto delle disposizioni contenute nelle ordinanze sindacali”.