Pesca sostenibile: incontro a Taranto il 25 febbraio per parlarne

È in programma per venerdì 25 febbraio un incontro sulla pesca sostenibile e sulle misure di tutela della biodiversità marina. Ecco il programma.

pesca sostenibile

TARANTO – L’appuntamento è per venerdì 25 febbraio 2022, all’interno del Dipartimento Jonico dell’Università Aldo Moro: si parlerà di pesca sostenibile e tutela della biodiversità marina, visto che saranno illustrati i risultati del progetto Sama-19, finanziato coni fondi FEAMP Puglia 2014-2020, a cura di Legacoop Agroalimentare, AGCI Agrital, Federpesca, Federcoopesca, Confcoperative. All’interno del seminario sarà presentata la ricerca sviluppata dalla cooperativa COISPA Tecnologia & Ricerca, ma si parlerà anche della campagna di smaltimento rifiuti raccolti in mare durante le attività di pesca.

Le reazioni

Il presidente di Legacoop Puglia Carmelo Rollo ha spiegato che “il seminario è l’occasione per affermare la centralità della pesca e il riconoscimento della professione del pescatore nell’economia tarantina. Un settore che dimostra protagonismo e capacità di rinnovamento guardando alla ricerca e alla sostenibilità ambientale, un settore in grado di interloquire con le istituzioni locali e le università del territorio alle quali lo strumento cooperativo si è mostrato come il più efficace nel valorizzare le professionalità e proporle come aggregato con una visione propria”.

Il vicepresidente di Legacoop Agroalimentare Angelo Petruzzella si è soffermato sul progetto SAMA-19 che “ha reso possibile la raccolta in modo sistematico di tutta l’informazione georeferenziata disponibile e la sperimentazione di pratiche di raccolta e smaltimento rifiuti accidentalmente raccolti in mare”, puntando l’attezione sulla cooperazione con gli Enti locali e le Università.

Il programma

Alle 9 si inizia con il saluto delle autorità (Diego Tomat, della Capitaneria di Porto di Taranto) e l’avvocato Mancarelli, presidente di Kyma Ambiente. Alle 10 ci sarà l’introduzione dei lavori con Cristian Maretti, presidente nazionale Legacoop Agroalimentare. Seguirà relazione tecnica sui risultati scientifici del progetto, a cura del dottor Giuseppe Lembo e della dottoressa Maria Teresa Spedicato (Cooperatia COISPA Tecnologia & Ricerca).

Di seguito sarà la volta della Relazione sul ruolo della pesca nell’economica dell’arco jonico a cura di Nicola Fortunato (UNIBA), a cui succederà l’intervento “L’impegno della cooperazione per la pesca sostenibile”, a cura di Comismo Bisignano (O.P: Cooperativa Stella Maris) ed Emilio Palumbo (Cooperativa Mar Jonio) e Angelo Petruzzella.

Per le 11.30 è in programma una tavola rotonda sulla pesca sostenibile e la salvaguardia della biodiversità marina. Parteciperanno il professor Riccardo Pagano (UNIA), il prof. Angelo Tursi (UNIBA), Francesco Minervini (Federpesca), Carmelo Rollo (Legacoop Puglia), Giampaolo Buonfiglio (Alleanza Cooperative Italiane Coordinamento Pesca), Rosa D’Amato (Commissione Pesca Parlamento Europeo). A moderare Michele Peragine (AGAP).

Alle 13 il discorso conclusivo dell’assessore regionale alla Pesca Donato Pentassuglia.