Maturità 2021: come cambia l’esame di Stato quest’anno

La scuola è uno dei temi centrali del governo Draghi: oltre al recupero delle ore perse anche la Maturità 2021 è un punto chiave. Come sarà l’esame di Stato.

maturità 2021

TARANTO – La Maturità 2021 cambierà: la scuola è tra i temi centrali citati dal nuovo premier Draghi in Senato, soprattutto nell’ottica di recuperare il tempo perso a causa della pandemia. È ovvio dunque che l’esame di Stato quest’anno subisca delle modifiche e si tratta di cambiamenti importanti, confermati dal ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi al Corriere della Sera. L’esame di Maturità 2021 non prevedrà prove scritte, ma solo il colloquio orale.

Maturità 2021: niente scritti, solo prova orale

L’esame orale, concordato con il consiglio di classe, partirà da un elaborato che coinvolgerà le materie di indirizzo, sviluppandosi poi sulle altre discipline. L’ammissione all’esame di Stato dipenderà dallo scrutinio finale. Per quanto riguarda il calendario della prova, si dovrebbe partire dal 16 giugno.