300mila euro per gli istituti sanitari nelle carceri

A Bari e a Taranto sono arrivati i fondi da parte della Regione Puglia.

0
54
istituti sanitari nelle carceri

TARANTO – Gli istituti sanitari nelle carceri di Taranto e di Bari hanno ottenuto un finanziamento di 300mila euro totali per il miglioramento delle strutture ospedaliere.

Ora i medici useranno questi fondi per acquistare strumenti di diagnosi e tecnici da usare negli istituti penitenziari.

L’iniziativa nasce su richiesta dell’associazione Marco Pannella e del consigliere regionale consigliere regionale Francesca Franzoso. Ora l’Asl Taranto ha già scelto i macchinari da utilizzare:

  • audiometro;
  • sterilizzatrice per ferri chirurgici con stampa report;
  • l’imbustatrice per ferri chirurgici;
  • TENS/Jonoforesi apparecchio unico;
  • Laser;
  • V.E. attrezzature nei limiti del budget stabilito.

In più, l’iniziativa per gli istituti sanitari nelle carceri rientra tra le tante che la Regione Puglia sta attuando per migliorare tutte le strutture sanitarie del territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui