Asl Taranto annuncia liquidazione prime tre mensilità per non autosufficienti

La Asl Taranto ha annunciato la liquidazione delle prime tre mensilità del Contributo economico straordinario per non autosufficienti gravissimi Covid-19.

asl taranto

TARANTOAsl Taranto ha annunciato di aver liquidato le prime tre mensilità per quanto riguarda la proroga 2022 del Contributo economico straordinario per non autosufficienti gravissimi Covid-19. Il contributo ammonta a 800 euro al mese ed è stato approvato dalla Giunta Regionale per l’anno 2020 in favore dei residenti in Puglia, in situazione di gravissima non autosufficienza, con proroghe per tutto il 2021 e per il primo trimestre del 2022, quindi fino al 31 marzo 2022, data in cui è decaduto lo stato di emergenza iniziato ormai due anni fa. L’importo erogato per la sanità tarantina ammonta complessivamente a 1.923.457 euro per i primi tre mesi del 2022. Nei prossimi giorni saranno liquidate le somme anche per chi appartiene alla seconda finestra temporale. Attualmente sono stati liquidati i contributi per l’80% degli appartenenti alla prima finestra temporale e il processo è quindi ancora in corso.

Il commento del Direttore Generale Colacicco

Per il Direttore Generale di Asl Taranto dottor Vito Gregorio Colacicco, “il contributo economico erogato dalla Regione rappresenta una misura fondamentale per sostenere le persone non autosufficienti gravissime e le loro famiglie. Tutte le strutture aziendali impegnate nella gestione delle domande del contributo Covid-19 hanno lavorato in sinergia per rispettare tempi e diposizioni regionali, nonché i bisogni dei beneficiari”.