Audi, nuovo modo per localizzare le auto attraverso i droni

Audi e grandiose novità che hanno a che fare con la geolocalizzazione. La notizia di oggi arriva dai grandi produttori di auto che hanno progettato un nuovo sistema di droni fatto proprio per geolocalizzare i veicoli.

0
112
Audi nuovo modo per localizzare le auto attraverso i droni

Una fabbrica che ha tante auto come Audi è dispersiva, di conseguenza gli operatori e operai che lavorano lì, all’interno degli stabilimenti si ritrovano ad essere sempre disorientati. In molti dichiarano di perdersi, di non trovare le auto rapidamente, insomma di avere diverse difficoltà lavorative. Si confondono, perché il mercato è troppo ampio ed i prodotti automobilistici sono decisamente troppi.

Audi, la difficoltà degli operai che lavorano negli stabilimenti quasi superata

Audi esattamente nello stabilimento di Neckarsulm ha reso disponibili sul mercato tantissimi modelli di auto ,dalla A alla A8 fino ad arrivare alla R8. Così si ritrovano automobili ormai complete e pronte per essere inviate nel mercato. Queste sono parcheggiate in uno stabilimento lì vicino, tutto intorno al punto principale e divise in zone.

Nonostante questo risulta ancora difficile individuare i vari modelli ed andare a colpo sicuro senza dover perdere troppo tempo. Per questo motivo Audi ha deciso di dotare i veicoli già in partenza di un chip RFI. Il chip si trova nell’auto. Grazie a questo cip sarà semplicissimo localizzare la posizione dell’automobile attraverso un drone.

Droni in miglioramento, la fase di aggiornamento è iniziata

I droni in questione vengono telecomandati, quindi volano sopra il parcheggio, stabiliscono una comunicazione con il veicolo che interessa, dopo averlo identificato attraverso una mappa GPS inviano tutti i dati attraverso il WiFi. A questo punto il comando della situazione passa ai dipendenti che controllano attraverso lo schermo la posizione esatta, si muovono con una certa sicurezza.

Gli aeroplanini sono stati studiati per essere totalmente autonomi e per semplificare le cose. Così in pochissimi minuti volano in condizioni metereologiche positive, in condizioni avverse invece rimangono bloccati. Il loro lavoro è adesso in fase di sperimentazione per cercare di correggere tutti i difetti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui