La dieta mediterranea della Puglia, tutti i segreti

La Puglia oltre ad offrire una tradizione culinaria ottima, offre anche il migliore stile alimentare del mondo, con la sua dieta mediterranea

0
465
dieta mediterranea
dieta mediterranea

ALIMENTAZIONE – Quando si pensa alla Puglia, vengono subito in mente le sue ricette particolari, che rendono la sua cucina ricca e anche molto conosciuta nel mondo. I ricercatori però considerano la Puglia anche come ottimo esempio da seguire per la sua famosa dieta mediterranea.

Puglia: la sua dieta mediterranea

Spesso ci sono persone che tentano di seguire diversi esempi di diete per cercare di perdere peso e ritrovare il proprio equilibrio fisico. A volte però i tanti tentativi si rivelano inutili. Esiste però una soluzione infallibile che riguarda la dieta mediterranea pugliese. Quest’ultima non solo è stata riconosciuta nel 2010 come “Patrimonio immateriale dell’Umanità” dall’Unesco, ma è diventata famosa in tutto il mondo. Tra le classifiche delle migliori diete, è stata infatti inserita dai migliori ricercatori al primo posto. Il segreto della sua gloria lo si deve agli alimenti che promuove. Questi devono essere il più naturali possibile, cioè non essere composti da sostanze chimiche e devono essere freschi. Da preferire olio extra vergine di oliva, frutta e verdura di qualsiasi tipo, legumi, cereali, carne bianca, pesce, uova.

Contrariamente a quanto si pensa, l’olio è importantissimo per raggiungere un regime alimentare sano e corretto. L’ideale è assumerne almeno due cucchiaini al giorno, senza esagerare. La dieta mediterranea pugliese inoltre evita il consumo di alimenti grigliati e il consumo di pasta in bianco. Il condimento su quest’ultima infatti non è sbagliato, se non è esagerato e se è composto da ingredienti leggeri e naturali.

Dieta pugliese: i consigli

Ci sono altre due piccole indicazioni da seguire se si vuole provare la dieta mediterranea pugliese. Una di queste è cercare di mangiare lentamente. La velocità della masticazione e della digestione infatti complica l’attività dello stomaco e dell’intestino, che rischiano solo di non assimilare correttamente le componenti del cibo, o di non smaltire bene grassi e zuccheri.

Oltre a questo è meglio mangiare in compagnia. Questo aiuta a migliorare l’umore e il benessere psichico, oltre che quello fisico.