MONTEPARANO – Situato nella parte sud-orientale della provincia di Taranto, Monteparano sorge a circa 130 m s.l.m., e si trova a 13 km da Taranto. Il paese ha un’economia prevalentemente agricola ma vanta degli edifici interessanti da visitare, tra cui il Castello d’Ayala e la Chiesa parrocchiale di Maria Santissima Annunziata.

Il Castello D´Ayala di Monteparano

Costruito nel XVIII sec. riprendendo il gusto medievale e ristrutturato nel secolo successivo, il Castello d’Ayala si trova in prossimità della piazza principale del paese che si chiama Piazza Castello, in cui si erge con la sua torre imponente. Il castello deriva dalla residenza fortificata della famiglia D´Ayala, costruito in carparo e in stile tardo-gotico. La struttura ha scenografiche merlature ed attualmente è residenza della famiglia d´Ayala. Questo castello rappresenta un pezzo di storia importante per il paese ma è visitabile solo dall’esterno. Proseguendo da Piazza Castello in Largo Garibaldi si può ammirare il Monumento ai Caduti opera dello scultore tarantino Aldo Pupino e dedicato alla memoria dei soldati morti durante la prima guerra mondiale. Nelle zone periferiche e rurali di Monteparano sono ancora presenti i tipici muretti a secco, caratteristici proprio della subregione salentina.

La Chiesa parrocchiale di Maria Santissima Annunziata di Monteparano

Tra le architetture religiose di Monteparano da visitare è la Chiesa parrocchiale di Maria Santissima Annunziata, decorata all’interno da un notevole altare barocco. La chiesa è molto antica, un tempo era di rito greco, ma poi fu riadattata a quello latino. Sia dentro che fuori è riassume tutta la storia degli stili architettonici, gli affreschi sono belli e anche le statue sono ben definite. La cittadina è molto graziosa e accogliente e la gente ospitale e calorosa.