TARANTO – Sono tante le cose da vedere nei dintorni di Taranto, ma eccone alcune che non puoi assolutamente perdere durante una visita in questa bellissima città

Salina dei Monaci e foce del fiume Chidro (Manduria)

Spettacolare salina oramai dismessa, la Salina dei Monaci è un luogo da vedere per capire meglio quale era l’economia di un tempo di questi luoghi, quando la produzione di sale era fonte di vita. La produzione è proseguita fino alla fine del 1800, mentre oggi è una zona protetta.

Spiaggia di San Pietro in Bevagna (Manduria)

Spiaggia incantevole, è caratterizzata da sabbia bianchissima e dune verdeggianti, e da un mare limpido e cristallino. Immergiti nelle sue acque per perdere la cognizione del tempo!

Visita al Borgo di Martina Franca

Immersa nel verde delle colline pugliesi, Martina Franca è un romantico e affascinante borgo, delizioso con le sue viuzze e le sue casette bianche. Spettacolari gli edifici barocchi.

Quartiere delle Ceramiche (Grottaglie)

Una visita in questo meraviglioso quartiere permette di scoprire la bellezza di queste ceramiche famose nel mondo e apprezzare l’abilità degli artigiani che le lavorano con maestria e passione. Il borgo antico di Grottaglie e il Quartiere delle Ceramiche sono due tesori da non perdere nei dintorni di Taranto.

Escursione alle Isole Cheradi

Situate a poca distanza da Taranto, prima erano tre ma oggi se ne possono vedere due e sono le isole di San Pietro e San Paolo. Un bagno nelle loro acque cristalline è un’esperienza unica!

Museo della Civiltà del Vino Primitivo (Manduria)

Caratterizzato da volte a stella ottocentesche, il Museo della Civiltà del vino in Manduria ti porterà a scoprire le antiche cisterne della Cantina manduriana tra oggetti di vita quotidiana e attrezzi di lavoro della vita contadina di una volta.