La Puglia premiata da Legambiente per il mare più bello: medaglia d’argento

Il mare più bello d’Italia per Legambiente è quello della Sardegna, ma subito dopo troviamo la Puglia. Ecco in quali zone, precisamente.

Legambiente e Touring Club Italiano promuovono Castellaneta Marina e Ginosa Marina
Riconoscimento editoriale: Massimo Todaro / Shutterstock.com

Legambiente ha stilato la consueta classifica annuale del mare più bello d’Italia: nel 2022 il primo posto va alla Sardegna, seguita dalla Puglia, che ha acquisito ulteriore prestigio, soprattutto in alcuni territori. Tuttavia c’è da registrare un calo da 4 a 3 vele nel tarantino, e più nello specifico a Manduria, Maruggio e Pulsano.

I territori della Puglia dove il mare è più bello

A conquistare cinque vele, invece, è l’Alto Salento Adriatico, composto da Otranto, Melendugno e Vernole. Stesso traguardo per l’Alto Salento Jonico: da Nardò a Gallipoli, da Porto Cesareo alle Isole Tremiti, passando per Racale. Stabile a 4 vele il comprensorio della Costa del Parco Agrario degli Ulivi Secolari, che include Polignano a Mare, Monopoli, Ostuni, Fasano e Carovigno. Il comprensorio Litorale Tarantino Orientale, che comprende Manduria, Maruggio e Pulsano, come anticipato scende da 4 a 3 vele rispetto all’anno scorso.