La Puglia si mostra sul New York Times dal 17 aprile al 22 maggio: l’iniziativa di Pugliapromozione

Grazie alla campagna di Pugliapromozione, la Puglia si mostra in tutta la sua bellezza dal 17 aprile al 22 maggio sul New York Times.

pugliapromozione

Pugliapromozione ha lanciato una campagna promozionale turistica molto interessante per lanciare l’immagine della Regione e aprirla al turismo straniero. Da domenica 17 aprile, infatti, e fino al prossimo 22 maggio, sulle pagine del quotidiano e del magazine New York Times ha preso vita la campagna promozionale dal titolo inequivocabile: “Puglia, Unexpected Italy”. La prima immagine, quella che ha inaugurato la campagna nel giorno di Pasqua, mostra la cattedrale di Santa Caterina a Galatina, nel leccese. A questa seguiranno altre 28 immagini, mentre a partire dal 25 aprile la campagna sarà anche digitale, sul sito nytimes.com. La campagna durerà in tutto sei settimane e si pone l’obiettivo di raggiungere gli americani con passaporto che hanno intenzione, entro questo anno, di venire in Italia.

I commenti di Lopane (Regione Puglia) e Scandale (Pugliapromozione)

L’assessore regionale al Turismo Gianfranco Lopane ha commentato con entusiasmo il fatto che le bellezze della terra pugliese siano il cuore di una campagna promozionale di livello altissimo. “Abbiamo voluto fortemente avviare queste azioni di comunicazione che ci permetteranno di consolidare la consapevolezza del brand Puglia e di intensificare gli sforzi per destagionalizzare e delocalizzare i flussi turistici provenienti dagli Stati Uniti d’America”. Il direttore generale di Pugliapromozione Luca Scandale spiega che la comunicazione sul NYT sarà improntate su arte, cultura, tradizioni, borghi ed enogastronomia, passando anche per il settore wedding. “I temi scelti sono fortemente attrattivi per il target di riferimento, perché puntano a valorizzare i valori identitari della Puglia, come l’autenticità e la lentezza dei borghi storici pugliesi”. Pugliapromozione, nel pensare la campagna, ha seguito i principi di equità territoriale, coinvolgendo tutte e sei le province pugliesi. “Qui, storia e arte, valore esperienziale ed enogastronomica, così come lo scenario da fiaba che caratterizza la Puglia come destinazione wedding, si fondono in qualcosa di unico”.