Turismo nautico avviato in Puglia, conoscere il territorio

Turismo nautico, la Puglia si prepara al rilancio con una nuova offerta turistica

0
105
Turismo nautico

I turisti da quest’anno in poi si possono infatti dedicare ad un’attività innovativa che permette di conoscere il territorio, il mare oltre che ovviamente anche l’enogastronomia locale. A causa della recente crisi sanitaria legata al coronavirus, qualunque attività ha subito un crollo, per tutti è difficile risollevarsi non impossibile. Così la Puglia ci sta provando un po’ in tutti i modi.

Turismo nautico, il nuovo turismo itinerante fa impennare le prenotazioni

Turismo nautico, rispetto agli scorsi anni si tratta di un’innovazione, se fino alla scorsa estate i turisti andavano in visita in Puglia soltanto per conoscere meglio i nuovi luoghi, quest’anno si tratta di svago, di voglia di nuove avventure. Tra alti e bassi le prenotazioni sono aumentate, anche se non si sono raggiunti gli stessi numeri degli anni precedenti.

Sono circa 76 le imprese che si occupano di turismo nautico, mentre già durante il corso degli scorsi anni le prenotazioni sono realmente volate, adesso si va un po’ a rallentatore.

Ecco cosa pensano i tecnici e coloro che lavorano nel settore

Tra interviste e questionari, si è arrivati a mettere insieme più del 53% dei campioni. La maggior parte di coloro che hanno parlato delle aspettative nei confronti del turismo dell’estate 2020 dice che bisogna aspettare. Ci vuole tempo, ci vuole la giornata giusta per capire quali saranno le sorti della Puglia e del turismo.

La Puglia in realtà ha un bel clima tutto l’anno, quindi il turismo si potrà rialzare anche dopo la fine dell’estate.

Se però ci dovessimo soffermare soltanto su quella che è la stagione più bella dell’anno, i dati parlano chiaro, quest’anno tutto è diverso rispetto al solito. Circa il 36% della popolazione pensa di poter partire ma non adesso.

Gran parte dei turisti spera di poter fare tutto più avanti, dopo aver ricevuto qualche dato positivo in più circa la situazione sanitaria. Adesso la gente ha paura, le perdite ci saranno ma si spera di poter vincere prossimamente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui