Pulsano: il sindaco Lupoli chiede informazioni a Emiliano

PULSANO – Il sindaco di Pulsano Francesco Lupoli ha chiesto quanti sono effettivamente a disposizione i posti di terapia intensiva nella provincia di Taranto.

“È nei miei doveri di sindaco in qualità di autorità sanitaria della mia città chiedere e sapere dal Presidente della Regione Michele Emiliano, capo della Task Force regionale Coronavirus, quanti sono i posti di terapia intensiva oggi disponibili presso gli ospedali di Taranto e provincia” ha spiegato il sindaco di Pulsano.

Infatti, il 10% dei malati di Coronavirus ha necessità di rianimazione e questo ha portato al collasso gli ospedali del Nord. Infatti, per Lupoli resta ancora in piedi la promessa dell’ospedale San Cataldo, che non è ancora stato costruito.

In più, c’è il problema che reparti di terapia intensiva, che non si possono predisporre in un giorno, perché hanno anche bisogno di personale specializzato.

Infatti, denuncia il sindaco di Pulsano, a Taranto partono assunzioni per 2 ginecologi, quando invece a Bari si assumevano pneumologi e anestesisti.

In più, la Regione ha predisposto la chiusura delle visite ambulatoriali e ricoveri programmati. In più, ha vietato le visite a domicilio ai medici e agli infermieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

POTREBBE INTERESSARTI
Cambia impostazioni privacy