Tutti i cibi che fanno bene al cuore e riducono il rischio di infarto

L’insorgere di malattie cardiovascolari, così come dei tumori, è determinato in buona parte da una cattiva alimentazione e da uno stile di vita poco sano in generale. Oltre alle abitudini di vita, su cui torneremo in un paragrafo apposito alla fine di questo articolo, anche il mangiare può avere i suoi benefici per tutelare la salute del cuore e ridurre il rischio di infarto o ictus. Meglio dunque venire a conoscenza dei ritmi e delle abitudini alimentari che possono essere necessarie per salvaguardare il nostro cuore e ridurre l’insorgenza di malattie cardiovascolari, che rappresentano nel nostro Paese una delle più frequenti cause di morte. Va detto che la dieta mediterranea è un buon aiuto per il nostro organo più importante.

Cibi che fanno bene al cuore: modalità di cottura e condimenti da preferire

Innanzitutto è bene sottolineare che nel caso si abbiano già dei particolari problemi, come l’essere sovrappeso o obesi, è sempre bene affidarsi a un nutrizionista, che in base a determinate variabili soggettive (peso effettivo, età, etc.) potrà fornire la giusta dieta alimentare da seguire. Generalmente, in una dieta che fa bene al cuore, sono bandite bevande gassate e alcolici: tra questi ultimi escluse sono la birra e soprattutto i superalcolici, mentre una interessante eccezione può essere rappresentata dal vino rosso, che può essere bevuto, seppur in modo moderato.

Prima di passare alla lista degli alimenti che fanno bene al cuore e alla circolazione sanguigna, contribuendo a prevenire il rischio di infarto, è bene sapere anche qual è la modalità di cottura da prediligere: il cibo dovrebbe infatti essere cotto al vapore, oppure sulla griglia, o ancor meglio, lesso. Bisognerebbe invece evitare la frittura, mentre per quanto riguarda i condimenti preferire l’olio di oliva al burro e le spezie varie al posto del sale.

Prevenire il rischio di infarto: quali alimenti mangiare

Andiamo quindi a scoprire quali alimenti bisogna integrare nella propria dieta per tutelare la salute del nostro cuore e quali cibi bisognerebbe evitare.

I cibi che fanno bene al cuore sono genericamente parte della dieta mediterranea e tra questi possono essere elencati il pesce azzurro (salmone, alici, etc.), la frutta fresca di stagione e quella secca, la verdura (sempre di stagione), con predilezione per aglio, che aiuta la circolazione sanguigna, cipolla, finocchi, spinaci, zucchine, radicchio e funghi. Una buona notizia anche per i più golosi, che potranno consumare cioccolato fondente (senza ovviamente strafogarsi). Vale il sempiterno consiglio di preferire la frutta lontana dai pasti (come spuntino tra la colazione e il pranzo e come merenda) e di assumere almeno una verdura (fresca) a pasto (pranzo e cena).

Nella dieta andranno poi integrate la carne bianca e magra (pollo, tacchino, vitello, agnello e coniglio), cereali (pane e pasta integrale, riso, polenta, farro, etc.) e legumi (fagioli, lenticchie, ceci e piselli) che andrebbero consumati almeno 2 o 3 volte alla settimana.

Potrebbe interessarti – La migliore dieta contro il colesterolo alto: ecco cosa mangiare

Cibi che fanno male al cuore: cosa evitare (o limitare)

Per cibi che è meglio assumere, non mancano quelli che è meglio eliminare dalla nostra dieta, oppure limitare al massimo. Tra questi spiccano salumi e insaccati (preferire quelli magri, come la bresaola), latticini e formaggi (da limitare molto), uova (massimo 2 a settimana), condimenti come il burro, lo strutto, oli vegetali o il sale. Da limitare il consumo di dolci, che possono essere permessi in maniera moderata in occasioni speciali.

Come salvare il cuore con uno stile di vita equilibrato

Oltre alla dieta, è bene sapere che ci sono alcune abitudini e comportamenti che bisognerebbe adottare per mantenere il cuore sano. Tra questi spicca un’attività fisica regolare, che può anche tradursi in una lunga camminata, più o meno veloce, per almeno 3-4 volte alla settimana, di almeno 30 minuti. Anche la bicicletta e il nuoto sono attività sportive che aiutano il cuore a mantenersi sano.

Inoltre rimuovere alcol e fumo dalle proprie abitudini aiuta di gran lunga il cuore ed evita l’insorgere di problemi e patologie che con il passare del tempo possono risultare più o meno gravi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

POTREBBE INTERESSARTI
Cambia impostazioni privacy